Il cuore del tuo evento

 

Il successo di un evento è dato da una buona pianificazione, ma ciò che gli conferisce il valore aggiunto è il feedback positivo degli invitati. Ecco alcuni consigli per fare sì che si sentano i benvenuti e parte integrante dell’evento.

 

Sofisticato ma accessibile

E’ il mio motto durante la fase di pianificazione di un evento.  In altre parole, seppur un evento formale, il ricevimento deve avere il tono di una festa calda e accogliente, durante la quale le persone possono rilassarsi e godere di ogni fase.

Spensieratezza

In ogni matrimonio è comune per gli ospiti sentirsi un po’ disorientati. Donate loro delle escort-cards che li guideranno durante tutta la durata dell’evento: in questo modo sapranno esattamente cosa aspettarsi e dove andare. Queste accortezze possono risultare inutili, ma incoraggio sempre i miei clienti a ripensarci! Ci sono molti altri modi per accogliere e direzionare gli invitati: welcome bag, kit di benvenuto in ogni stanza per salutare i partecipanti al loro arrivo, trasporto da e per le sedi, e (se si tratta di una grande proprietà o se si prevede di utilizzare più aree) segnaletica direzionale.

Anticonvenzionale

Non abbiate paura di allontanarvi un po’ dalla tradizione. Anche se il punto di vista di ogni coppia è diverso, sto trovando che molti non si preoccupano più di tanto del momento del taglio della torta o di fare il lancio della giarrettiera. Questo perché forzarsi di rispettare questi riti talvolta rischia di interrompere il flusso del  matrimonio ed il risultato finale è una forzatura poco apprezzata.

Piccole sorprese

Sono una fan dei doni di ringraziamento! Una delle ultime tendenze che si sta facendo strada nel mondo dei matrimoni è lasciare un piccolo segno (un cappellino da notte, un dolcetto o anche solo un bigliettino) nella stanza di ogni ospite. Sarà una sorpresa e gli dimostrerà, ancora una volta, che stavate pensando a loro.

 

Un commento su “Il cuore del tuo evento

I commenti sono chiusi