7 segreti per arrivare in forma al matrimonio

È un po’ di tempo che sto raccogliendo le domande (velate di timore) di molte di voi, future spose, su come fare per arrivare in perfetta forma fisica al matrimonio. C’è chi ha paura di ingrassare per lo stress e chi invece, teme di dimagrire troppo e avere un aspetto stanco.

Eccoci, quindi, al primo incontro con la nostra nutrizionista di fiducia.

La Dott.ssa Ilaria Emma Caso ci aiuterà a capire quali sono i passi giusti da fare per non incorrere in diete troppo restrittive e quali sono i trucchi da usare per non cadere in tentazioni culinarie.

“È arrivata la proposta di matrimonio: tra un anno mi sposo! Sento di avere la giusta motivazione per mettermi a dieta!”. Dott.ssa Caso, qual è il momento giusto per mettersi a dieta, avendo una scadenza come il matrimonio?

Il giusto lasso di tempo dipende fondamentalmente da DUE FATTORI:

  • dalla propria forma fisica di partenza, ovvero dal proprio grado di sovrappeso o obesità. Ovviamente una futura sposa che si trova in uno stato di sovrappeso, troverà meno “difficoltà” a raggiungere il proprio peso forma per il fatidico giorno rispetto a chi invece si trova in uno stato di obesità.
  • l’altro fattore è quanto ci si impegna a raggiungere un determinato obiettivo. Credo che con la giusta determinazione nessun traguardo sia impossibile da raggiungere.

Bisogna tener presente che a due mesi dal matrimonio, ci sono le ultime prove dell’abito. Da quel punto in poi le variazioni di peso potrebbero essere un problema. Quale è la tua strategia?

Le variazioni di peso alle quali fai riferimento sono legate principalmente allo stress. In quel lasso di tempo consiglierei sicuramente di mantenere le buone abitudini a tavola (adottate tempo addietro) e praticare attività utili nella gestione dello stress e dell’ansia come lo yoga o la meditazione.

 

E con questa ci colleghiamo alla domanda precedente. Ci sono persone che non riescono ad essere costanti nell’alimentazione, tantomeno nel seguire una dieta: consigli diete last-minute?

Diete last-minute?! Beh sicuramente può essere molto utile una DETOX DIET, ovvero un regime alimentare basato prevalentemente su alimenti vegetali che favoriscono l’eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso. Attenzione però a non praticare il fai da te; bisogna sempre affidarsi ad un esperto di dietetica e nutrizione.

 

“Mi preoccupo della fame da stress che potrà sopraggiungere i giorni prima del matrimonio: piuttosto che ritrovarmi con lo stomaco gonfio, farò qualche giorno di digiuno!”. Che consiglio diamo a questa sposa preoccupata?

Il digiuno è una pratica molto valida e potrebbe sortire ottimi effetti nella disintossicazione e nella perdita di peso come dieta last-minute. Ma non è per tutti; bisogna essere forti e determinati per poterlo attuare ed avere una buona capacità nel gestirlo. Per questo motivo, suggerisco altri rimedi per gestire la fame nervosa come l’assunzione di alimenti ricchi di triptofano (frutta secca, cioccolato fondente, banane, frutta fresca, legumi) e l’utilizzo di erbe officinali come l’angelica, passiflora, tiglio, camomilla e rodiola.  Come già detto prima, pratiche come lo yoga e la meditazione sono molto utili in questi casi.

 

Descrivi ai nostri lettori il tuo approccio con il paziente: li sottoponi a diete standard oppure il trattamento è personalizzato?

Il trattamento DEVE essere ASSOLUTAMENTE personalizzato. Una cosa che dico sempre ai miei pazienti è che un piano alimentare è come un vestito che và cucito su misura.

 

Dott.ssa Caso, è importante conoscere le abitudini alimentari del paziente prima di formulare un piano personalizzato?

Certamente. Ogni persona ha una propria storia da raccontare. Conoscere le abitudini alimentari di ogni mio paziente, mi aiuta a conoscerli meglio! Ho già detto che un piano alimentare deve essere sempre personalizzato e quindi è impossibile renderlo tale se non si conoscono le abitudini alimentari di una persona.

 

Molte spose non riescono ad essere costanti per i fitti impegni lavorativi: affidandosi ai tuoi percorsi di educazione nutrizionale, riuscirebbero a far conciliare salute e lavoro?

Mi occupo di persone che studiano o lavorano e di altre che viaggiano a causa del lavoro. Ogni piano alimentare è personalizzato anche e soprattutto in base allo stile di vita di ogni singola persona.

 

 

Con questi primi 7 consigli si conclude la prima parte dell’intervista alla NUTRIZIONISTA. Rimani sintonizzata per altri consigli, la prossima settimana l’intervista continua.

Ti lascio i suoi contatti per prenotare la tua visita ed avere finalmente un programma NUTRIZIONALE PERSONALIZZATO ed EFFICACE:

Facebook Nutrizionista Dott.ssa Ilaria Emma Caso

Instagram  @eatgreen_eathealthy.

 

Un commento su “7 segreti per arrivare in forma al matrimonio

I commenti sono chiusi.